Piccola rassegna dei migliori vini del Friuli Venezia Giulia

Piccola rassegna dei migliori vini del Friuli Venezia Giulia

I vini friulani sono il frutto di una delle migliori produzioni del nostro territorio e occupano sicuramente una posizione di prestigio e rilievo per la viticoltura Made In Italy. Non a caso sono conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo. Cosa li rende così apprezzati? Lo vediamo in questa piccola rassegna dei migliori vini del Friuli Venezia Giulia

Qualche cenno sui vitigni friulani

Le coltivazioni di vitigni in Friuli hanno origini antichissime, sin dall’arrivo degli Eneti che fu una popolazione precedente all’arrivo dei Romani. Il Rinascimento, molti anni dopo, sarà il periodo storico in cui si avrà il massimo splendore perché è il momento in cui nascono i vitigni del Pignolo e del Terrano che primeggeranno fino alla Rivoluzione Industriale in tardo ottocento. In generale i vigneti friulani sono divisi per tipo di bacca: bianca e nera. Le bianche sono quelle che danno vita al Friulano, al Ribolla Gialla, al Malvasia istriana e così via… Con le bacche nere si ottengono Cabernet, Terrano, Pignolo ecc…

I primati del Friuli Venezia Giulia

Nel Friuli sono attualmente presenti ben nove Denominazioni Di Origine Controllata e quattro Denominazioni di Origine Controllata Garantita, conosciute con le sigle rispettivamente di DOC e DOCG. Riassumendo molto sinteticamente le regioni vinicole più rilevanti sono i Colli Orientali, Collio e Carso e Lison a Pramaggiore. Queste zone vinificano vini provenienti da Cantine con la “C” maiuscola come Volpe Pasini, Lis Neris, La Tunella, Le Due Terre e molte altre ancora. Non a caso la più importante guida vinicola italiana nella sua edizione del 2019 ha conferito ampio spazio ai vini friulani. Stiamo parlando di “Vinibuoni d’Italia” che è un potente influencer per il mercato del vino marchiato Made In Italy. Si tratta di una guida unica seguita nel nostro Paese e all’estero che catalizza i mercati vinicoli e da una grossa spinta alle esportazioni di produzioni nostrane.

La guida più prestigiosa sui vini italiani

Vinibuoni d’Italia seleziona finemente una gran quantità di vita servendosi dei più prestigiosi degustatori italiani con oltre venti commissioni di giudici che lavorano alacremente per la realizzazione della guida annuale. Dopo la fase di selezione giunge all’assegnazione dei più importanti riconoscimenti come “Golden Star” e “Corona” alla presenza della stampa e con ingresso libero a chiunque voglia partecipare, un caso unico in Italia.  Per il 2019 sono stati degustati una quantità che si aggira sui venticinquemila vini per scegliere i quasi seimila presentati nella guida. Di questi il riconoscimento Corona è stato assegnato a 441 vini. Ogni vino indica valutazione espressa da una a quattro stelle, colore, tipologia, tempi di apprezzamento e prezzi. Quest’anno il Friuli Venezia Giulia ha raggiunto vette altissime di qualità e prestigio, portando a casa ventotto corone e diciassette doppie corone specialmente sui vini bianchi, il “vero core business” dei vini friulani. Sulla guida i migliori vini friulani indicati sono il Collio Doc Malvasia Ronco dei Tassi, il Collio Doc Malvasia “Roberto Picèh di Cormòns” ed il Collio Doc Friulano della Cantina di Franco Toros Di Cormòns.

Articolo creato 36

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi