ll marketing off-line applicato al settore del vino

ll marketing off-line applicato al settore del vino

In un mercato sempre più evoluto e competitivo come quello del vino il marketing è diventata una variabile fondamentale per avere successo e per crescere rispetto alla concorrenza: le soluzioni sono diverse spesso rientrano nella sfera del trade marketing.

Una delle vetrine più importanti per i produttori di vino sono sicuramente le fiere che ogni anno si svolgono in diversi paesi e che garantiscono alle aziende stesse di entrare in contatto con operatori del settore e di stabilire nuove relazioni commerciali. La fiera più importante in Italia è il Vinitaly che ogni anno si svolge a Verona, mentre ce ne sono altre molto interessanti a Londra, Düsseldorf e in Francia.

Molto importante è lo sicuramente lo spazio espositivo, realizzare quindi uno stand che rappresenti al meglio l’azienda e i suoi valori e che al tempo stesso sia moderno e accogliente: una soluzione ideale per la realizzazione dello stand e che viene sempre più utilizzata durante le fiere sono i Gonfiabili Pubblicitari (archi, stand, igloo, etc.) che piacciono molto ai visitatori e che sono soluzioni ideali dal punto di vista della praticità e facilità a livello d’installazione.

Molto importanti sono anche le iniziative presso i distributori e le insegne della grande distribuzione per cercare di dare maggiore visibilità ai propri prodotti tramite iniziative promozionali e creando dei veri e propri corner all’interno dei negozi stessi. Tramite eventi dedicati risultano anche essere molto efficaci iniziative di assaggio che possono essere anche inserite all’interno di degustazioni di cibo abbinando i vini da pubblicizzare ai piatti che vengono serviti.

Altra leva da sfruttare e che vale molto a livello di endorsment per le aziende produttrici di vino e i loro prodotti sono sicuramente le recensioni fatte da parte di enologi affermati che tramite riviste di settore, blog o eventi dedicati parlano e spiegano i vini mettendone in risalto caratteristiche e peculiarità.

Naturalmente non devono mai mancare per un’efficace strategia di trade marketing, anche gli agenti che sparsi sul territorio si occupano di andare a visitare distributori e venditori sia per occuparsi delle forniture che per proporre novità, promozioni ed eventuali eventi da sviluppare in sinergia.

Da non sottovalutare anche, in base alla collocazione geografica dell’azienda, il cercare di sviluppare sinergie con i comuni del territorio così come con i produttori locali e con altre cantine produttrici di vino nella stessa area.

A livello di comunicazione bisogna invece sempre cercare di illustrare al meglio, soprattutto ai consumatori più esperti come agli operatori del settore, i metodi di produzione del vino e tutte le caratteristiche più importanti dei propri prodotti: per questo sono molto importanti sia le etichette riportate sui vini così come descrizioni accurate in comunicati stampa, brochure e materiale promozionale che si vuole utilizzare.

Per comunicati stampa e altre iniziative simili, è sempre consigliabile appoggiarsi ad uffici stampa che abbiano contatti nel mondo del vino per cercare di massimizzare la conoscenza del proprio brand e dei prodotti aumentando così il proprio mercato e di conseguenza il fatturato.

Articolo creato 36

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi